un modello consolidato per il recupero degli anni scolastici

Che uno su cinque giovani italiani (20%) abbia abbandonato gli studi – una percentuale ineguagliabile in Europa, con una media dell’11% – non è casuale. Molti di loro accumulano anni di suspense e frustrazione nelle scuole e negli istituti. E tra coloro che ottengono il diploma, alcuni finiscono per perdersi in percorsi di formazione in cui non hanno nessuno che li guidi e li accompagni. Chiedi loro ciò di cui hanno bisogno. Ecco come si esprimono i giovani che hanno la fortuna di finire in una scuola specializzata nel recupero scolastico a Torino, l’Istituto Impariamo centro ad accesso libero che lavora per far loro recuperare la voglia di imparare e offrire, in un modo quasi personalizzato. proposte di formazione professionale.

“Lavoriamo con i giovani uno per uno, cercando di rispondere a ciò di cui hanno bisogno, con l’obiettivo di riprendere il desiderio di formare e rientrare nel sistema”, afferma il direttore dell’Istituto.

  “Molti di questi ragazzi e ragazze si trovano in situazioni di vulnerabilità a casa, e ciò di cui hanno bisogno è di risolvere problemi nella loro vita, o imparare a gestire il tempo e le emozioni, prima di iniziare a fare lavori idraulici o parrucchiere “.

Cresciuto nel rispetto del sistema di istruzione regolamentato in tutta Italia, questa scuola attira ora l’attenzione delle amministrazioni cittadine con colloqui avanzati con i ministeri dell’istruzione e del lavoro, affari sociali e le famiglie, e il sostegno della delegazione sono sempre più chiari modi di riconoscere il successo di un modello di struzione che è riuscito a gestire il sempre temuto fallimento scolastico.

“Devono imparare di nuovo ad essere studenti, a tollerare di nuovo l’apprendimento, e poi facciamo ciò che è necessario per facilitare gli itinerari formativi”, spiega il direttore, che con 400 studenti e tredici anni di esperienza è stato uno dei centri che ha fatto di più per progettare il lavoro delle scuole della seconda opportunità a Torino.

“Non potevo sopportare le sei ore della scuola superiore, ero sopraffatto dall’intera teoria”, dice un adolescente di 15 anni che rimbalzava dagli insegnanti e veniva spesso espulso. “Qui sto meglio, ho iniziato a fare meno ore per essere calmo, e mi ascoltano di più”, apprezza.

Un modello nato Torino

Tra i visitatori ci sono educatori di quattro centri in Italia, il paese che ha dato alla luce, nel 1995, questo modello di scuole per recuperare studenti che hanno abbandonato e non riescono a trovare lavoro. “Questi giovani sono quelli espulsi dal sistema, per loro, l’apprendimento è sinonimo di fallimento e umiliazione”, spiega, e sottolinea che per ricondurli alla formazione, è necessario qualcosa di più di una buona offerta di corsi di formazione professionale o di abilità tecniche. “La prima cosa che facciamo è cercare di definire quale sia il progetto personale di ogni giovane, e per questo dobbiamo valutare le loro abilità, i loro ostacoli sociali e ovviamente chiedere loro cosa vogliono fare”. Questo è quello a cui sono dedicati i primi mesi.

È un compito educativo che si avvicina al “mestiere”, gli insegnanti trascorrono in media 2,5 ore a settimana per incontrarsi per riflettere sui loro metodi e sul progresso dei loro studenti (coordinamenti e chiostri a parte).

Itinerari personalizzati

La personalizzazione di gli itinerari sono l’ossessione principale delle scuole della seconda opportunità, che sono diventate alcune di loro come veri ingegneri dell’educazione post-obbligatoria. Sia con accordi con aziende sia con sovvenzioni pubbliche, ha ottenuto un’offerta che copre fino a sette aree di lavoro – commercio, giardinaggio, ristorazione o multimedia – e cover dalla fine dell’ESO, adattato per coloro che ne hanno bisogno, fino alla formazione professionale specializzata, passando attraverso i corsi di formazione professionale iniziale.

La cosa più importante per loro è che tutti questi itinerari possono essere fatti sotto lo stesso tetto, con gli stessi tutor e gli stessi volti familiari, a differenza dell’universo frammentato dei corsi e centri che di solito è il mondo degli studi post-obbligatori. Ecco perché questo centro ha firmato accordi con aziende per la formazione. “Le alleanze con le aziende sono fondamentali per noi”, che difende un modello di doppia formazione in cui i giovani possono imparare mentre lavorano.

ISTITUTO IMPARIAMO CORSO FRANCIA 143 COLLEGNO (TO)

Regali per lui: scopri quello ideale

Quando facciamo un regalo, non c’è soddisfazione migliore che vedere il sorriso della persona che lo riceve. Ci sono persone che preferiscono fare regali piuttosto che riceverli, poiché la soddisfazione di aver sorpreso i propri cari con un dono particolare è ancora più grande. Qualunque sia la ricorrenza o l’evento che devi festeggiare, scopri con noi le idee regalo per lui.

 

Scopri il regalo ideale per ogni uomo

Sappiamo tutti che ci sono diversi tipi di uomini non è lo stesso Fare un regalo al nostro partner, a un amico o a fratello. Per questo motivo, abbiamo suddiviso il post in categorie specifiche (o forse è meglio dire in personalità specifiche) per scoprire quali dettagli possono fare la differenza, a seconda della personalità, dello stile e dei  gusti. Sorprendili con un regalo speciale!

 

 Uomo classico

L’eleganza non è solo una questione di stile ma anche di attitudine. Un uomo elegante è colui che colpisce sempre con la sua scelta poiché si prende cura di ogni dettaglio del suo aspetto con precisione. Gli uomini classici credono che la prima impressione che trasmettiamo sia la nostra lettera di presentazione, non solo occasionalmente come colloqui di lavoro o pasti formali , ma anche nel loro quotidiano. Giacche, camicie e pantaloni sono capi fondamentali nel suo guardaroba e per quanto riguarda i colori, sceglie sempre toni scuri come il nero o il blu navy. Questo tipo di uomini sanno anche godersi i piaceri della vita, come assaggiare un buon vino l’esclusività di un hotel di lusso o guidare un’auto di classe .

 

L’Hipster

Abiti di seconda mano o vintage, cappelli di lana, camicie a quadri … è molto facile identificare questa personalità maschile. Gli uomini che adottano questo stile di abbigliamento trovano i loro vestiti preferiti nei mercatini delle pulci e nei negozi di seconda mano, in cerca di esclusività e originalità. Animali come cervi, volpi, orsi, lupi e gufi sono indispensabili sia in borse di stoffa che in camicie o felpe. Inoltre, gli uomini hipster sono caratterizzati da un aspetto trascurato della barba. Sono anche frequentatori di social network come Facebook e Instagram dove condividono foto di pasti nei loro ristoranti preferiti, foto di se stessi in bianco e nero e paesaggi con effetti e filtri. Un regalo perfetto per un ragazzo hippster sarebbe un bel paio di occhiali da sole retroòo una macchina fotografica polaroid.

 

 Amante della tecnologia

Uomini a cui piace la tecnologia, noti anche come geek… ci sono persone che hanno sviluppato una vasta conoscenza dei dispositivi elettronici e del loro funzionamento poiché è la loro più grande passione. Gli amanti della tecnologia possono consigliarti al momento dell’acquisto di un nuovo telefono, perché sanno quali sono i migliori sul mercato e possono anche aiutarti in caso di problemi con il tuo computer. Non dobbiamo confondere i geek con i nerd poiché questi ultimi sono spesso fan di serie fantascientifiche come Star Trek e sono piuttosto introversi. I geek hanno una conoscenza pratica delle tecnologie e non portano all’estremo la loro passione per i film di fantascienza come Star Wars .

 

Gli sportivi

Sono attivi e non possono stare fermi senza fare nulla, anche quando vanno in spiaggia non possono semplicemente stendersi sul telo sotto il sole. Stiamo parlando di sportivi, per loro lo sport non è solo un hobby, è uno stile di vita . Si prendono molta cura della loro dieta e sia in inverno che in estate praticano qualche tipo di sport, sia andando a correre o facendo pesi in palestra. Agli atleti piace anche guardare lo sport in televisione e non perdere nessuna partita di pallacanestro, calcio, pallamano, rugby o anche sport meno popolari come il taekwondo. Il più grande sogno di qualsiasi atleta sarebbe partecipare alle Olimpiadi tuttavia, questo tipo di uomo è anche contento di seguirli in TV. Il regalo perfetto per uno sportivo sarebbe una sveglia da sfruttare ogni mattina per fare sport o un braccialetto dove posizionare il telefono e ascoltare musica mentre si corre.

 

Aggiungi le spezie direttamente nelle capsule compatibili Nespresso

Condividiamo alcune idee che puoi adottare per aggiungere più sapore a una deliziosa tazza di caffè. Come principio di base, si può affermare che è possibile ottenere un’infusione perfetta solo se proviene da un buon caffè in grani. Inoltre, propone tre ricette di gelato da lui stesso create e offerte nella sua caffetteria. Aroma, sapore e colore sono tre attrazioni che i tuoi sensi percepiscono quando ti godi una tazza di caffè, quella bevanda popolare che ti accompagna a  in qualsiasi momento della tua giornata e che in alcuni A volte si beve in pura essenza capsule compatibili Nespresso}  o si aggiungono aromi speciali per insaporirlo. Ed è a causa di quegli infiniti modi in cui il caffè può essere ingerito, che questa bevanda è diventata un prodotto gastronomico.

 

Questo è un semplice, naturale e spesso Privo di calorie per dare sapore alla tua tazza di caffè. Puoi cospargere le spezie come cannella, cardamomo e noce moscata direttamente sul caffè macinato nella caffettiera. La macchina da caffè può essere una caffettiera o una macchina da stampa francese o una diga francese. Quando l’acqua passa attraverso il caffè, estrae il sapore delle spezie verso le tazzine caffè.

 

Ricorda che il caffè assorbe tutto il nostro caffè ambiente quindi si consiglia di utilizzare un contenitore ermetico di vetro e mescolare con la spezia specifica o un’erba mantenendo i chicchi di caffè con queste spezie. Mescolare noce moscata intera, chiodi di garofano, bastoncini di cannella o altre spezie per i vostri chicchi di caffè interi. Mentre prendi i cucchiai ogni giorno per macinare il caffè, sentirai il sapore delle spezie che penetrano direttamente nei chicchi del caffè e questo sapore sarà più intenso con il passare dei giorni.

Coffee infusions

“Ho usato questo metodo in numerose occasioni, usando una tradizionale caffettiera italiana. Gli interi chiodi di garofano e la buccia degli agrumi come il limone o l’arancia e la buccia di banana danno ottimi risultati, perché rilasciano molto aroma quando vengono infusi vicino al caffè macinato. La cannella in polvere o un po ‘di puro cacao in polvere, ben miscelato con il caffè, conferisce anche un tocco aromatico molto interessante “ha spiegato Arias.

Sciroppi aromatizzati

Arias consiglia di preparare una miscela di acqua e zucchero e creare il proprio sciroppo a casa e aggiungere le erbe e le spezie per produrre aromi … “In un semplice frullatore Mescoliamo l’acqua calda e lo zucchero, se è molto meglio, liquefaciamo fino a quando non abbiamo una forma densa del nostro sciroppo, puoi usare vaniglia, rosmarino, chiodi di garofano, anice e frutta secca “.

Estratti nella tazza

Un altro modo semplice per aromatizzare il caffè in modo naturale è aggiungere alcune gocce di miele e estratti vegetali o oli essenziali alla tua tazza. Gli estratti di vaniglia, arancia o menta sono le opzioni che troverete facilmente in un negozio di alimentari. Aggiungi questi liquidi al tuo caffè con delle gocce poiché il gusto può diventare piuttosto intenso con una piccola quantità.

Tre ricette del barista Roberto Arias

Cioccolata, miele e caffè congelati

Mix di cacao, latte , miele, cannella in polvere, cardamomo, pepe, chiodi di garofano e caffè macinato. Introdurre tutti questi ingredienti in un forno per fare una massa di cacao fino ad attendere che si asciughi, quando è asciutto in un frullatore mescolare con un tocco di latte e ghiaccio fino a quando non è denso e cremoso. Servire il gelato in una tazza e decorare con gocce di cioccolato.

Caffè alla menta

Evaporare un’oncia di menta, cospargere il latte e lasciare cadere il latte caldo, aggiungere un grammo di espreso – che è l’essenza del caffè e decorare con pura schiuma di latte cremoso, infine aggiungere la cannella in polvere. Tutto deve formare 4 colori versati in una tazza da cappuccino.

 

 

Nuovi design sedie da cucina per il 2018

Nuovi design sedie da cucina per il 2018

Le idee per la decorazione delle cucine sono sempre benvenute quando ci aiutano a ottenere modelli di cucina funzionali e pratici, allo stesso tempo belli ed eleganti.

La cucina è la stanza della casa in cui, come tutti sappiamo, dobbiamo installare grandi, piccoli elettrodomestici e più sedie da cucina e accessori dove riporre e posizionare gli utensili, gli utensili e il cibo.

Catalogo Newformsdesign

 decorazione per cucine 2017

L’Efficacia, forse è la condizione più importante a cui mirare. Sebbene i fattori influenti per rendere la decorazione della cucina un successo sono numerosi.

 decorazione della cucina a colori

Come decorare una cucina con sedie design secondo le sue caratteristiche

La dimensione e La stanza delle piante è solitamente la prima condizione da considerare. Inoltre, per poter parlare delle cucine di decorazione avremo bisogno di una stanza con molti metri. Bene, la solita cosa è che sembra a tutti noi che lo spazio che abbiamo a disposizione per il design della cucina è scarso. E quindi cerchiamo tutti modelli di cucine adatti a spazi ristretti o ristretti

 tendenze di cucine di decorazione

Un altro fattore da tenere in considerazione è l’uso che stiamo per dare a la cucina Non sono le stesse cucine di design piccoli appartamenti di persone che sono a casa da poco e usano la cucina per preparare un panino che, decora le cucine per le famiglie numerose che fanno tutti i pasti del giorno a casa.

Alcuni esempi di oggetti molto utili nella decorazione delle cucine moderne.

 

 Cucina ausiliaria con ruote

 sedie-design-moderno-amazzone

 

 Rubinetto da cucina con accessorio estensibile

 Tavolo pieghevole con ruote e panche

 Vinili decorativi personalizzati

 idee cucine moderne 2017

Il progetto per la decorazione di piccole e moderne cucine all’inizio può sembrare complicato ma, facendo una buona analisi preliminare, sapendo come applicare tutte le idee per per cucinare piccole cucine e conoscere le opzioni in mobili da cucina moderni più compatti e flessibili, tutti gli inconvenienti saranno superati.

 idee per la decorazione della cucina

Idee per decorare piccole cucine

Le prestigiose aziende di mobili per cucina ricercano e innovano costantemente per essere in grado di offrire idee spettacolari per piccole cucine. In tal modo, queste stanze strette possono diventare grandi e spaziose cucine per le loro prestazioni ed efficacia sapere organizzare lo spazio di archiviazione in mobili da cucina compatto, utile e ridotto. Ottenendo cucine piccole e pratiche.

 modelli di cucine 2017

Lo stile di decorazione e il piccole cucine design non possono cadere sullo sfondo. Al contrario, gli spazi più piccoli trovano spesso un modo nella decorazione d’interni attraverso le forme e i colori per dare armonia e bellezza alle piccole cucine moderne . [19659002]  idee-decorare-cucine-piccole

Nella decorazione di piccoli spazi la scelta del colore è molto importante. Per rendere i piccoli luoghi sembrano più grandi, avremo bisogno di espandere la luminosità. Per questo useremo colori brillanti e il nostro grande alleato, il colore bianco. Potenzieremo anche la luce naturale e installeremo diversi punti di luce artificiale

 idee di decorazione per la cucina bianca

Colori nella decorazione della piccola cucina

In interior design in un modo senza tempo e continuo, La decorazione in bianco ha trionfato. E molto altro ancora nella decorazione delle cucine in bianco. Sebbene i modelli delle cucine 2018 abbiano tutti un posto.

Cucine decorate in bianco e nero con dettagli in legno

Quasi tutti i colori possono essere appropriati per le cucine di interior design e sono opera di rinomati decoratori e studi prestigiosi nel mondo di interior design e possono fare la differenza .

 interior design cucine 2017

I disegni in bianco e nero sono senza tempo. E con il calore fornito dal legno naturale, diventa una combinazione sempre di tendenza, un simbolo di raffinatezza ed eleganza impeccabile. Da parte sua e in modo indipendente può essere molto rischioso.

 modello di cucine moderne

Decorare le cucine in bianco è una pratica molto comune e ampiamente utilizzata in piccoli spazi e nella decorazione semplice cucine ma può succedere che cadiamo in una decorazione di ambienti noiosi e troppo lineari.

 

D’altra parte, la decorazione in nero di solito è molto temuto e quindi il suo uso è atipico, anche se i risultati possono essere spettacolari come mostrato nell’articolo, e l’uso completo dei toni del legno potrebbe essere un po ‘impersonale

 

In effetti, la combinazione di queste tre tonalità molto diverse conferisce allo spazio un aspetto che indubbiamente attrae il l’attenzione di tutti Per quanto riguarda la decorazione della cucina questa serie di elementi neri, bianchi e in legno è l’ideale per portare dinamismo ispiratore nello spazio. E in ogni stile di decorazione i disegni da cucina con questi colori sono molto attraenti.

 tendenze cucine moderne

Inoltre non possiamo dimenticare quelli buoni risultati ottenuti combinando questi tre toni con altri colori e quindi creando decorazioni per la cucina rossa giallo, verde … sia nelle sue varianti morbide che forti

 ] idee per le cucine 2017

Come decorare una cucina nei toni scuri

La cucina è lo spazio della casa in cui solitamente scegliamo colori tenui ea basso rischio, ma tendenze di arredamento 2018 sono molto più audaci e impiegano colori brillanti e freschi, insieme a tonalità crema, verde pallido e bianco. Altri design di cucine contemporanee optano per colori caldi come il rosso e il giallo.

 decorazione per cucine

Ma se ciò che vogliamo è ottenere eleganza e raffinatezza nel design moderno della cucina dobbiamo scommettere sui toni neri e scuri come piatto principale, senza dimenticare che questi classici possono adattarsi a qualsiasi stile e design. Lo mostriamo con diverse foto cucine dal design moderno .

 cucine dal design innovativo

Tipi di stili nella decorazione della cucina

Le tendenze nella decorazione 2018 continueranno a dare un grande impulso allo stile eclettico quindi la grande scommessa nella creazione di composizioni con miscugli di stili ma con un massimo di personalità.

Le idee per decorare la maggior parte delle cucine attuali ci mostreranno accessori e mobili da cucina moderni con una netta aria nostalgica da presentare decorazioni shabby chic, retro e vintage .

 cucine stile shabby chic

 arredamento retro vintage da cucina

Le persone più pratiche, ma che non rinunciano allo stile, preferiscono il design minimalista l’arredo della cucina stile industriale o il tipo di arredamento per cucine moderne decorazione Norrena.

 decorazione della cucina

I decorazione cucine rustiche E ‘in corso di attuazione in città per il suo concetto di caldo e familiare. E i modelli da cucina che continuano a trionfare sono le cucine di design italiano .

 Cucine di design italiano

Parleremo di buone idee per cucine decorative di alcuni di questi stili.

 cucine rustiche per pareti

Idee per decorare cucine in stile retrò e cucine vintage

Lo spirito del design degli anni ’50 ha molti adepti e sebbene non possa imporre un decorazione in stile retrò pura, nel arredamento della cucina accessori e accessori con le connotazioni di questa era che amiamo sono usati.

 idee di design per cucina vintage [19659002]  modelli di cucine 2017

Possiamo trovare lampade retrò ornamento retrò, piccoli elettrodomestici retrò e, soprattutto, ciò che cattura davvero la nostra attenzione sono , frigoriferi stile retrò . Questi frigoriferi recuperano le linee arrotondate e sono presentati con colori sorprendenti per diventare i protagonisti della stanza e il decorare cucine retrò .

 idee per decorare cucine

Anche se noi abbiamo trovato molte differenze tra la retro e la vintage la verità è che in alcuni blog di decorazione e negozi di decorazioni vediamo che confondono o mescolano entrambi gli stili. Ecco perché questi frigoriferi in alcuni casi li puoi vedere come frigoriferi vintage

 

Como decorare una cucina tradizionale in uno stile moderno

L’arredamento della cucina tradizionale continua ad avere una grande accettazione, ma ovviamente abbiamo bisogno di andare avanti per ottenere cucine pratiche e funzionali, motivo per cui troviamo cucine una linea di modelli di cucina basati su stili classici tradizionali ma con le necessarie modifiche per evitare di cadere nello sfondo del design per cucine 2018.

 design di cucine moderne

I mobili da cucina classici si basano su linee semplici (un po ‘ornate) con una base di legno e colori tradizionali Queste caratteristiche rendono la decorazione d’interni piacevole e accogliente. La semplicità del design li rende belle cucine e allo stesso tempo funzionali per il lavoro e la pratica nello spazio.

 

I designer di cucine non separano lo stile classico e tradizionale ma, affinando le loro linee, materiali e spinti dalla miscela di fascino e funzionalità delle cucine moderne, raggiungono i progetti di cucine minimaliste.

 novità-design-cucine

Arredamento cucina minimalista

] I disegni minimalisti nelle cucine non sono più così lineari e freddi, comprese le idee per decorare cucine con elementi di es Mediterranean lime o Scandinavian e quindi ottenere effetti visivi molto più ravvicinati.

Di tutte le possibili opzioni, la cosa fondamentale è che creiamo un arredamento moderno per la cucina con stili decorativi chiari o insinuanti che facilitano il lavoro di tutti i giorni e allo stesso tempo ci invitano a trascorrere piacevoli momenti al suo interno.

 cucine in stile rustico

Foto di cucine e idee per decorare cucine moderne e corrente

Se nelle immagini precedenti non hai trovato la tua cucina ideale, guarda tutte le seguenti immagini che non ti deluderanno: colori, modelli, stili di tutti i tipi.

 cucine design 2017

 come decorare cucine 2017

 

 

 

 design-cucina-italiano

 modelli di cucine 2017

 

 

 

 decorazione della cucina 2017

 distribuzione-cucina-piccolo-moderno

 

 

 cucine-design-con-isola-elevazione

 cucine decorazione 2017

 

 

 

 stile-decorazione-cucina-piccola

 decorazione della cucina 2017

 

 design-cucina-decorazione

 modelli di cucine 2017

Studio legale specializzato in Responsabilità contrattuale ed extracontrattuale a Torino

Responsabilità contrattuale: il parere dello Studio Legale

Quante volte abbiamo sentito che “il contratto è legge per le parti” e quanti altri ci interrogano contro il significato e la portata reali dell’espressione;

beh, avendo come base che un Contratto non è altro che un accordo o impegno con cui due o più intervistatori si impegnano reciprocamente a rispettare e rispettare una serie di condizioni capiamo che in questo modo la parola promessa , scritto o meno, diventa un codice di condotta che deve essere scrupolosamente seguito da coloro che hanno concordato sulla sua strutturazione. Fonte www.legale-torino.it

In questo modo, imperfetta o tardiva esecuzione degli obblighi stipulati in un contratto validamente concluso, costituisce una fonte di responsabilità privata, sia espressamente concordata, sia derivata dalle conseguenze che, in silenzio delle parti, la legge stabilisce per questo, limitato alle parti del contratto e solo per quanto riguarda i danni nati da quella particolare impresa.

La responsabilità extracontrattuale

Delittuale o Aquiliano, è quella che non ha origine in un violazione contrattuale, ma in un “fatto giuridico” se si tratti di un atto criminale in materia penale, o di negligenza di natura civile, che producendo un pregiudizio, comprometta i diritti assoluti della vittima (alla proprietà , vita, onore, salute, – per citare alcuni esempi) che devono essere compensati, in modo tale che il danno di cui si chiede il risarcimento debba essere originato dall’intenzione positiva di causare danni, o causato questo, dall’omissione o dalla violazione dell’obbligo di diligenza.

Possiamo citare come riferimento per questo tipo di responsabilità, i danni causati negli incidenti stradali.

Differenze tra responsabilità contrattuale ed extracontrattuale

Forse il principale La differenza sta nell’onere della prova, poiché in la responsabilità derivava da un contratto l’appaltatore soddisfatto non è obbligato a dimostrare la colpa della parte inadempiuta, poiché ciò si presume in entrambi i secondi non dimostrano che la sua violazione o ritardo non è imputabile a lui, per caso fortuito o forza maggiore; d’altra parte, in extracontractual la vittima è obbligata a dimostrare non solo il danno causato, ma la relazione causale tra l’atto e il danno, così come i danni causati dal danno.

La responsabilità contrattuale può essere limitata, anche se con eccezioni, mediante una clausola che limita o esclude la responsabilità; extracontractual per non venire da qualsiasi contratto, non forniscono questi limiti documentali, anche se potrebbero essere presentati fatti di risarcimento che riducono o condividono con la vittima.

The liability contrattual proviene esclusivamente da un evento specifico imputabile al contraente in violazione, mentre la responsabilità extracontrattuale può derivare da un suo atto; o, per la condotta di un altro, o per qualcun altro, il cui autore non ha avuto alcun precedente rapporto giuridico con la vittima.

 

Lo psicoterapeuta e i disturbi psicologici più frequenti

I disturbi psicologici sono all’ ordine del giorno. Noi tutti conosciamo qualcuno che ha sofferto, non importa quanto leggero. O anche noi potremmo essere stati quelli che hanno sofferto o soffrono di psicopatologie oppure che ci rivolgiamo a uno psicoterapeuta Torino.Viviamo in tempi difficili, anche se ciò non significa che gli altri tempi siano stati facili. Ieri l’ autoritarismo dei poteri, le epidemie o l’ intolleranza religiosa hanno reso difficile vivere nel mondo. Oggi ci troviamo in un ambiente molto più democratico e con maggiori strutture per affrontare la vita quotidiana.

Al contrario, siamo ora esposti a nuove e innumerevoli difficoltà derivanti principalmente dal ritmo di funzionamento del mondo, dal sovraccarico di stimoli esterni e dal sovraffollamento delle città. Tutto questo impone molte sfide alla mente, e non siamo sempre in grado di superare con successo queste realtà.
“Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare”.
C. S. Lewis-

Mai prima d’ ora siamo stati così esposti ai disturbi della mente e delle emozioni come siamo ora. La malattia mentale è aumentata significativamente negli ultimi anni e non vi sono segni di arresto del suo aumento.

I disturbi psicologici sono molti e vari. Ma, secondo diversi studi, questi sono i disturbi psicologici con la più alta incidenza degli ultimi anni.

Disturbi dell’umore

Sono definiti come l’ insieme di emozioni sostenute che definiscono l’ atteggiamento nei confronti della vita. Sono come il colore con cui dipingiamo situazioni. E oggi ci sono molte persone nel mondo che hanno scelto il grigio.

La depressione è il disordine più diagnosticato nel mondo e la seconda causa principale di assenteismo sul lavoro in tutto il mondo. Può causare non solo sintomi psicologici ma anche fisici, e può addirittura diventare cronica.

Così, i casi di “depressione maggiore” sono sempre più ricorrenti, uno stato d’ animo in cui la tristezza non si ritira, e c’ è una costante sensazione di stanchezza, difficoltà di concentrazione e disturbi che cadono addormentato o mantenere riposante sonno. Un problema serio che riguarda tutti gli aspetti della vita quotidiana.
Disturbi della personalità

La personalità comprende tutti quei tratti che sono specifici di ogni individuo e che definiscono il suo comportamento sul piano sociale. Negli ultimi tempi si è registrato un aumento significativo dei problemi in questo settore.

È aumentato il numero di personalità antisociali. Sono persone che non seguono le regole, che non hanno alcun rispetto per gli altri e non provano alcun rimorso. In caso contrario, sarebbe molto difficile cercare di spiegare alcuni fenomeni come gli abusi, per esempio.

Sono aumentati anche i casi di “personalità borderline”, caratterizzati da impulsività, instabilità, difficoltà di gestione della rabbia e forte paura dell’ abbandono. Questo disordine sarebbe alla base della forte crisi della coppia che vive oggi in alcune relazioni.

Disturbi alimentari

Il cibo è diventato una questione problematica per il mondo contemporaneo. Piuttosto che un disagio associato al culto della bellezza o all’ invasione della società dei consumi, i problemi alimentari esprimono importanti contraddizioni nel legame che è stato costruito con la madre.

In generale, questi tipi di disturbi psicologici riflettono un modo di ribellarsi contro l’ eccessivo controllo, l’ abbandono o la mancanza di amore. Problemi come l’ anoressia e la bulimia, i due disturbi alimentari più comuni, sono più comuni nelle donne.

Disturbi psicologici dell’ ansia

L’ ansia è una risposta naturale agli stimoli stressanti, ma può diventare un disturbo molto grave. In questa categoria sono raggruppati insieme vari problemi che hanno in comune la presenza di una profonda angoscia, che non cede in modo naturale e che riesce ad ostacolare il normale sviluppo della vita di una persona.

 

L’ ansia si manifesta in molti modi: come ossessioni su cui non si ha alcun controllo; come accessi di orrore e impotenza in situazioni che non sono minacciose da sole; come sensazioni fisiche in cui si sperimenta un vuoto insopportabile; o come fobie ad oggetti irrilevanti o assurdi. Possono persino verificarsi attacchi di panico.
“Emozioni inespresse non muoiono mai. Sono sepolti vivi ed escono più tardi in modo peggiore”.
Sigmund Freud.

Tutti questi problemi hanno aumentato la loro prevalenza e sono in aumento. La situazione è preoccupante, soprattutto considerando che la maggior parte di essi rimane senza cure specialistiche e che quelli indicati sono solo una parte dei disturbi psicologici che possono verificarsi.

Lo psicoterapeuta e i disturbi psicologici più frequenti

I disturbi psicologici sono all’ ordine del giorno. Noi tutti conosciamo qualcuno che ha sofferto, non importa quanto leggero. O anche noi potremmo essere stati quelli che hanno sofferto o soffrono di psicopatologie oppure che ci rivolgiamo a uno psicoterapeuta Torino.Viviamo in tempi difficili, anche se ciò non significa che gli altri tempi siano stati facili. Ieri l’ autoritarismo dei poteri, le epidemie o l’ intolleranza religiosa hanno reso difficile vivere nel mondo. Oggi ci troviamo in un ambiente molto più democratico e con maggiori strutture per affrontare la vita quotidiana.

Al contrario, siamo ora esposti a nuove e innumerevoli difficoltà derivanti principalmente dal ritmo di funzionamento del mondo, dal sovraccarico di stimoli esterni e dal sovraffollamento delle città. Tutto questo impone molte sfide alla mente, e non siamo sempre in grado di superare con successo queste realtà.
“Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare”.
C. S. Lewis-

Mai prima d’ ora siamo stati così esposti ai disturbi della mente e delle emozioni come siamo ora. La malattia mentale è aumentata significativamente negli ultimi anni e non vi sono segni di arresto del suo aumento.

I disturbi psicologici sono molti e vari. Ma, secondo diversi studi, questi sono i disturbi psicologici con la più alta incidenza degli ultimi anni.

Disturbi dell’umore

Sono definiti come l’ insieme di emozioni sostenute che definiscono l’ atteggiamento nei confronti della vita. Sono come il colore con cui dipingiamo situazioni. E oggi ci sono molte persone nel mondo che hanno scelto il grigio.

La depressione è il disordine più diagnosticato nel mondo e la seconda causa principale di assenteismo sul lavoro in tutto il mondo. Può causare non solo sintomi psicologici ma anche fisici, e può addirittura diventare cronica.

Così, i casi di “depressione maggiore” sono sempre più ricorrenti, uno stato d’ animo in cui la tristezza non si ritira, e c’ è una costante sensazione di stanchezza, difficoltà di concentrazione e disturbi che cadono addormentato o mantenere riposante sonno. Un problema serio che riguarda tutti gli aspetti della vita quotidiana.
Disturbi della personalità

La personalità comprende tutti quei tratti che sono specifici di ogni individuo e che definiscono il suo comportamento sul piano sociale. Negli ultimi tempi si è registrato un aumento significativo dei problemi in questo settore.

È aumentato il numero di personalità antisociali. Sono persone che non seguono le regole, che non hanno alcun rispetto per gli altri e non provano alcun rimorso. In caso contrario, sarebbe molto difficile cercare di spiegare alcuni fenomeni come gli abusi, per esempio.

Sono aumentati anche i casi di “personalità borderline”, caratterizzati da impulsività, instabilità, difficoltà di gestione della rabbia e forte paura dell’ abbandono. Questo disordine sarebbe alla base della forte crisi della coppia che vive oggi in alcune relazioni.

Disturbi alimentari

Il cibo è diventato una questione problematica per il mondo contemporaneo. Piuttosto che un disagio associato al culto della bellezza o all’ invasione della società dei consumi, i problemi alimentari esprimono importanti contraddizioni nel legame che è stato costruito con la madre.

In generale, questi tipi di disturbi psicologici riflettono un modo di ribellarsi contro l’ eccessivo controllo, l’ abbandono o la mancanza di amore. Problemi come l’ anoressia e la bulimia, i due disturbi alimentari più comuni, sono più comuni nelle donne.

Disturbi psicologici dell’ ansia

L’ ansia è una risposta naturale agli stimoli stressanti, ma può diventare un disturbo molto grave. In questa categoria sono raggruppati insieme vari problemi che hanno in comune la presenza di una profonda angoscia, che non cede in modo naturale e che riesce ad ostacolare il normale sviluppo della vita di una persona.

Come decorare il muro dietro ai divani?

Indubbiamente, quando si considera la decorazione di una stanza, dovremmo iniziare osservando l’elemento che solitamente interpreta il ruolo di questo spazio di arredamento: il divano, magari in stile moderno. Trovare quello che meglio si adatta ai nostri gusti, bisogni e possibilità economiche è un compito arduo quasi sempre, E quando finalmente lo troviamo …, si scopre che la gamma di colori della tappezzeria è limitata e, naturalmente questo può condizionare il look finale della stanza.

Hai mai pensato di approfittare di questo svantaggio per dipingere le pareti dietro al divano?

In questo modo, si ottiene un ambiente omogeneo in cui è quindi possibile suonare per introdurre i colori combinati … o il coraggio di cercare il contrasto con toni complementari. Il resto degli elementi dello spazio dovrebbe completare questa composizione principale, giocando con le forme, i materiali e i colori, a seconda delle sensazioni che cerchiamo nella nostra stanza.

.

Per i classici

Se stai cercando un ambiente classico, maestoso, ma allo stesso tempo con un punto diverso, il blu navy è un grande alleato. Mobili di grande presenza, divano classico e una grande opera d’arte possono comporre una perfetta zona relax per gli stili formali, che, come in questo caso, acquisisce sfumature con i complementi in viola e marrone chiaro.

Per l’audacia

Il meglio: una grande varietà di colori, forme e stili di arredamento a contrasto, che funzionano grazie a questa base a cielo blu formata dal muro e dai divani moderni in pelle. Se quello che vuoi è che la tua stanza trasmetta energia e “buone vibrazioni”, questa combinazione è perfetta per te.

Per i sognatori

Per un’atmosfera rilassante, il colore migliore è il blu. In combinazione con il bianco raggiungeremo la caratteristica freschezza delle città costiere che ci trasporta in estate. In questo caso, è stato combinato con linee rette, modanature e divano capitonné per dargli, inoltre, un’aria classica che viene completata con mobili in tonalità argento..

Per i minimalisti

In tal caso, un grande divano a L può essere il tuo grande alleato; con forme dritte e grandi cuscini che si adattano perfettamente a un muro tappezzato o drappeggiato con un tocco di luminosità e elementi decorativi minimi possibili

Se non resisti a introdurre dei colori, l’ideale è optare per uno che non contrasti troppo e quello ha la stessa ombra del divano. Il semplice e senza tempo funziona sempre.

fotof

Per i sofisticati

Oltre ai colori, perché non giocare anche con le stampe? Un ‘Klein Blue’ per il divano combina una carta blu con filigrana bianca, abbinando questa immagine con le tende e la bellissima luce naturale che inonda lo spazio. Un’atmosfera sofisticata ma allo stesso tempo molto semplice

Per coloro che desiderano tempi migliori

Con un grigio scuro otterremo un’atmosfera elegante e sobria. Ovviamente, dobbiamo combinarlo con alcuni elementi più chiari per evitare la sensazione di “caverna”. Questo stile si fonde piacevolmente con mobili dalle gambe sottili e legni di noce scuro, che conferiscono uno stile anni ’60 con tocchi maschili.

.

Per lo “chic”

Ami i colori e gli spazi luminosi? sofisticato? Bene, torniamo al grigio scuro come una scommessa vincente: una base elegante che supporta ciò che ottieni, dai gialli ai fucsie, mobili moderni con altri stili marocchini … Il grigio, tieni a mente, è un interior design di base che non ti mancherà mai caso di indecisione.

.

Per i “caldi”

Gioca con diverse tonalità dello stesso colore. Perché? Avrai una sensazione armonica nello spazio che stai per decorare. Le trame del rivestimento sono importanti anche nella scelta del colore del muro, poiché un tessuto “potente”, come il velluto, è più appropriato in uno spazio più neutro, dove il divano è il protagonista. 19659027].

Per coloro che non hanno paura di cambiare

Oltre a utilizzare lo stesso colore, le trame possono aiutarci a creare un ambiente più dinamico. Un muro di mattoni a vista, dipinto nello stesso tono del divano porterà sfumature di luce e ombre. Inoltre, possiamo introdurre dettagli in colori vivaci, come i cuscini arancioni, per conferire maggiore vitalità allo spazio. Essendo oggetti piccoli e facilmente sostituibili, possiamo giocare con diversi ambienti durante tutto l’anno … o in occasioni speciali.

Per i più tranquilli

Un divano grigio è l’alleato perfetto se non sappiamo quali colori introdurre nel soggiorno . Se il grigio, inoltre, ha un tono morbido, creeremo un ambiente rilassante che si combina bene con i toni del bianco e nero. Uno stile nordico di base che ci consente di dipingere il muro corrispondente per rompere la purezza del bianco. Completalo con piante e fiori per avere uno spazio fresco e trasmettere calma.

Articolo originale pubblicato su Houzz.

La link building vista dallo specialista consulente seo

Tra tutte le tecniche SEO in circolazione, quella del link building è sicuramente una delle più note e discusse in assoluto.

Cos’è la Link Building e come funziona?

La link building è una tecnica volta ad aumentare il numero di link provenienti da un altro sito web, i cosiddetti backlink molto ricercati da qualsiasi specialista consulente seo.

Tutti noi sappiamo che i backlink possono aumentare la credibilità e l’autorità del nostro sito agli occhi di Google e questo andrà ad influire sul nostro posizionamento nel motore di ricerca.

In questa guida ti mostrerò alcune delle tecniche più efficaci per aumentare i link in entrata e di conseguenza migliorare la tua SEO.

I backlink sono tutti uguali? 3 Tecniche di link building avanzateTecnica dei Broken Links Tecnica Grattacielo Crea un Infografica

I backlink sono tutti uguali?

Assolutamente no!

Iniziamo con il dire che Google predilige la qualità alla quantità, quindi è necessario ottenere, nei limiti del possibile, solo link di qualità.

Ma quali sono questi link di qualità?

Un link viene definito di qualità in base a due fattori principali : Autorità e Pertinenza.

Il sito che decide di linkarvi dev’essere autorevole, quindi fidato e popolare, ma anche pertinente al vostro.

Inutile dire che rispettare entrambi i fattori sarebbe perfetto, ma anche solo uno dei due può portare dei vantaggi al vostro sito.

Certo un sito che parla di cucina che invia un link verso un sito di tecnologia non ha molto senso per Google, anche se il sito di cucina dovesse risultare autorevole.

Questo passaggio, nonostante sia scontato per molti di voi, spesso viene trascurato. Puoi trovare alcuni dettagli sulla morfologia dei link sulla mia guida SEO in omaggio.

3 Tecniche di link building avanzate

Ora che abbiamo capito cosa sono i backlink e come funzionano cerchiamo di capire come ottenerli.

Partiamo da un presupposto: la parola “link building” non piace a Google. Questa parola sta ad indicare che noi andremo a costruire “artificialmente” una serie di link che punteranno al nostro sito.

Google non vuole in nessun modo che venga fatto ciò, l’unica strategia accettata è quelle del link earning, ossia quei link ottenuti spontaneamente.

Così com’è già successo in passato, le persone hanno iniziato ad abusare di questa tecnica attuando strategie meno convenzionali per ottenere il maggior numero di link possibili e migliorare il posizionamento.

Google, aggiornamento dopo aggiornamento ha costantemente cercato di risolvere questo problema e ad oggi ha ridotto e filtrato drasticamente il potere dei backlinks.

Nonostante questo, alcune tecniche risultano essere ancora molto valide ed influenzano in maniera positiva la SEO.

Esistono innumerevoli tecniche per guadagnarsi un link, ma a mio modesto parere le più efficaci sono solo tre. Vediamole insieme :

Tecnica dei Broken Links

Questa è una tecnica nota ed estremamente funzionale, consiste semplicemente nel prendere un numero indefinito di siti web dai quali ci piacerebbe ricevere un backlink, scansionarli da cima a fondo e controllare tutti i broken links presenti sugli stessi.

Cosa sono i broken links?

Semplicemente quei link presenti su di un sito web che puntano verso una pagina esterna non più esistente.

Molti siti con parecchi link esterni soffrono di questo problema, sopratutto quelli di una certa età.

Come fare ad ottenere un backlink tramite questo sistema?

Una volta verificati quali siano i “broken link” controllate sul vostro blog se avete a disposizione un articolo uguale o simile a quello linkato altrimenti scrivetene uno di qualità e successivamente consigliatelo al proprietario del sito.

Se il vostro contenuto è di valore, non sarà difficile farsi accettare.

Questa tecnica è molto efficace in quanto conviene a tutti.

Tutto quello che compromette l’esperienza utente è fattore di ranking per Google, di conseguenza il proprietario del sito ha solo da guadagnarci nel modificare quel link e potrebbe accettare il tuo anche solo per riconoscenza.

Come fare a rilevare i broken links su un sito?

Esistono diversi tool che mettono in evidenza i link che puntano a pagine 404, uno di questi è sicuramente ScreamingFrog, anche se io preferisco usare un tool online chiamato Brokenlinkcheck.

Se invece vuoi vedere che aspetto avevano le pagine non più esistenti utilizza le cache di Google.

Ultimo consiglio : Potreste imbattervi in articoli dove non sono presenti dei broken links ma viene fatto spesso riferimento ad un contenuto esterno senza nessun link in uscita. In questo caso potrebbe essere opportuno contattare il webmaster e suggerirgli una vostra pagina.

Tecnica Grattacielo

Questa è un altra tecnica super efficace.

Il concetto è semplice :

  • Controlla gli articoli dei tuoi competitors più forti
  • Scrivi un articolo migliore
  • Segnala il tuo articolo ai backlink del tuo competitor

Nonostante potrebbe sembrare una tecnica presuntuosa e poco efficace, in realtà non lo è.

Pensate a quanti siti autorevoli linkano verso risorse datate o addirittura deprecate, avrebbero solo da guadagnarci ad indirizzare gli utenti verso contenuti più recenti ed aggiornati. Bene è qui che entrate in scena voi.

In questo video Brian Dean spiega questa tecnica nel dettaglio.

Crea un Infografica

Un infografica non altro che un file immagine con del testo unito ad una serie di grafiche, il tutto per rendere la lettura più facile e gradevole.

Negli ultimi anni questo genere di approccio è cresciuto a dismisura e ad oggi sono uno dei contenuti più condivisi in assoluto.

Il potenziale di un infografica risiede nel fatto che sia molto semplice ed immediata.

Gli utenti sono sempre molto propensi a condividere un infografica, sia per la sua efficacia ma anche per risparmiare tempo, difatti in questo modo riusciamo a fornire un grande numero di informazioni semplicemente condividendo un immagine e senza rischiare di creare del contenuto duplicato.

Proprio per questi motivi e molto facile proporre la propria infografica a altri blogger o siti autorevoli, in cambio riceverete quasi sicuramente un backlink.

Ecco il video di Brian Dean riguardo questa tecnica.

link building

Vuoi iniziare a fare sul serio? Accedi ora al corso SEO completo e ricevi subito 4 video gratuiti!

Altre tecniche note

Oltre alle tecniche appena viste, ne esistono altre più o meno note, alcune di loro sono tutt’ora valide, altre meno, ma mi sembra doveroso esporle tutte. Vediamole una ad una molto velocemente:

Spia i tuoi competitors

Questa è una tecnica standard, spiando tutti i backlinks dei vostri competitors tramite strumenti come quello di MOZ, Majestic SEO o SeoZoom, potrete avere degli spunti per capire come fare ad ottenere dei link simili.

Interviste

Realizzare delle intervista ad alcuni influencer del vostro settore potrebbe essere una buona idea. Con tutta probabilità l’interessato condividerà l’intervista sul proprio blog facendovi guadagnare un backlink.

Una delle tecniche più famose in assoluto. Di più su tecniche posizionamento seo sulla nostra home page. Consiste semplicemente nel chiedere ad un altro blogger che tratti argomenti affini al vostro, di poter pubblicare un articolo sul suo blog.

Directory, Forum, Commenti

Questa è un tecnica “old school” che per quanto possa valere un minimo d’importanza ancora ce l’ha.

Inserite il vostro sito su qualche directory autorevole ed iscrivetevi a tutti i principali forum del vostro settore. Lasciate perdere i commenti.

Backlink da chi copia il tuo contenuto

Spesso accade che altri blogger copino i vostri contenuti. Nonostante Google sia molto abile nel percepire i contenuti duplicati, potremmo trarne qualche beneficio inserendo un link nascosto all’interno del testo tramite un plugin di nome CopyLink, in questo modo quando qualche malintenzionato deciderà di fare copia e incolla del nostro contenuto ci regalerà un backlink.

Senza contare il fatto che in questo modo scopriremo anche il colpevole.

Tecniche Gray Hat

Se invece vuoi spingerti un pò oltre e scoprire alcune tecniche meno convenzionali, leggi il mio articolo sulle tecniche di black hat SEO.

La tecnica migliore per eccellenza: Il Link Earning

Concludo l’articolo con l’unica vera tecnica di “link building” accettata da Google ossia il Link Earning. Per link Earning si intendono tutti quei link ottenuti spontaneamente.

Come fare per ottenerli?

Semplice, scrivi dei contenuti di qualità originali e successivamente condividili sui social, forum e quant’altro, se il contenuto è di volare le persone se ne accorgeranno molto presto ed inizieranno a consigliare il tuo articolo.

Leggi anche: “Guida SEO : Come essere primi su Google“

Letture consigliate :

ACQUISTA

Fabio Wild

Il mio nome è Fabio Wild, classe 1985, musicista e blogger da ormai una vita. Sin da subito ho capito che il futuro sarebbe stato online ed oggi aiuto persone e aziende a crescere sul web. Se vuoi conoscere meglio la mia storia ti rimando alla sezione “Chi Sono”.

Ricambi originali elettrodomestici Folletto: dove acquistare online

Ricambi originali elettrodomestici Folletto: dove acquistare online

L’aspirapolvere per eccellenza, l’elettrodomestico che ha rivoluzionato il modo di pulire la casa. Oggi i modelli Folletto in commercio sono tanti e svolgono le funzioni più disparate, dal Folletto con spazzola multifunzionale a quello con spazzola per imbottiti, dal pulilava al lavatappeto. Possedere un aspirapolvere Folletto significa avere in casa un alleato contro la polvere e lo sporco. Ma per salvaguardarne le prestazioni è importante saperlo mantenere, sostituendo i pezzi al momento giusto e con i ricambi originali per folletto . Ad esempio, periodicamente vanno cambiati i filtri e i sacchetti filtro. Potrebbe poi rendersi necessario l’acquisto di altri pezzi di ricambio, ad esempio un nuovo cavo di alimentazione, se quello vecchio è danneggiato. E ancora, si può valutare l’acquisto di nuove spazzole specializzate nella pulizia di determinate superfici, per ottimizzare l’esperienza d’uso. Noi di Scegliere il Ricambio abbiamo selezionato per voi 5 fra i principali siti che vendono ricambi Folletto e accessori aspirapolvere originali oppure compatibili, per un maggiore risparmio.

6 SACCHETTI ORIGINALE PER FOLLETTO VK 135 136 ASPIRAPOLVERE VORWERK ORIGINALI Prezzo: EUR 22,30

12 SACCHETTI IN MICROFIBRA + 12 PROFUMI + 2 FILTRI EPA + 2 FILTRI MOTORE PER FOLLETTO VK 135 136 ASPIRAPOLVERE VORWERK ADATTABILI Prezzo: EUR 15,69

ricambi follettoSCOPA ELETTRICA ASPIRAPOLVERE VORWERK FOLLETTO VK 200 ORIGINALE NUOVO IMBALLATO CON 5 ANNI DI GARANZIA + SACCHETTI E PROFUMI Prezzo: Vedi su Amazon.it

Folletto – Aspirapolvere Vorwerk 150 HD 50 Con Ruote (Ricondizionato Certificato) Prezzo: EUR 499,00

ricambi originali folletto

FOLLETTO ASPIRAPOLVERE FOLLETTO VK 131 CON HD 13 SENZA RUOTE, Verde (Ricondizionato Certificato) Prezzo: EUR 159,00Folletto – Aspirapolvere Vorwerk 130 HD 13 Senza Ruote (Ricondizionato Certificato) Prezzo: EUR 173,50

Folletto vk 131 Aspirapolvere Scopa Elettrica, Verde Prezzo: EUR 139,90

RICAMBI FOLLETTO PIACENTINI – È un rivenditore autorizzato di ricambi Folletto originali, che garantisce acquisti sicuri, con consegna in 24/48 ore e spedizione gratuita a partire dai 59 euro. Fra i prodotti al momento in vetrina, ci sono i ricambi dei modelli Folletto VK 135 e 136: il set di sacchetti (6 pezzi) a 21 euro; la griglia protezione filtro motore a 5 euro, il set farfalla a 42 euro. EMMECI – RICAMBI FOLLETTO – È un altro rivenditore ufficiale dei prodotti Vorwerk. Offre spedizione gratuita al di sopra dei 50 euro. I prezzi sono quelli degli altri centri autorizzati, in quanto controllati dalla casa madre. L’assortimento di prodotti Folletto va dai filtri alle spazzole, dai sacchetti ai kit manutenzione. RAE SHOP – Altro centro di assistenza autorizzato, vende solo prodotti originali e dispone di una ricca gamma di accessori e ricambi, dai filtri Folletto ai sacchetti aspirapolvere Folletto. Offre inoltre un servizio aggiuntivo, in quanto dispone di un laboratorio per la riparazione dei Folletto. La spedizione è gratuita a partire dai 50 euro. ORIGINALI RICAMBI – Qui sono in vendita sia ricambi originali sia ricambi adattabili. Per quanto riguarda questi ultimi, sono attive alcune convenienti offerte: kit manutenzione Folletto VK 130 e 131 (6 sacchetti carta, 1 filtro carboni attivi, 1 filtro Hepa, 1 cavo alimentazione 7 mt) a 18,90 euro; stesso kit ma con sacchetti in microfibra a 19,90 euro; kit manutenzione per Folletto VK 135 e 136 (6 sacchetti microfibra, 6 profumatori, 1 filtro Hepa, 1 filtro motore, 1 cavo alimentazione) a 19,90 euro. PREZZI MATTI – Un punto di riferimento per chi preferisce optare per i ricambi compatibili. Il risparmio in questo caso è considerevole: il set di 6 sacchetti per Folletto VK 135 e 136 costa 9 euro, quello per Folletto VK 140 e 150 12 euro. I prodotti hanno due anni di garanzia e la consegna è effettuata entro 24/48 ore. Questi i principali siti di vendita ricambi aspirapolvere online dove potete acquistare i prodotti Folletto ufficiali e compatibili. Condividete la vostra esperienza di acquisto!