Offerte climatizzatori Torino

Quanto costa installare un impianto di climatizzazione a Torino

L’ installazione del condizionatore non è qualcosa di semplice da effettuare, è vero che ora sono più compatti, e con dimensioni maneggevoli. Il costo dell’ installazione di climatizzatori Torino non è così elevato, per posizionare non è necessario progettare strutture o lavori in casa, almeno non di grande grandezza.

Prima di stimare i costi di installazione di un impianto di climatizzazione a casa dobbiamo sapere che tipo di apparecchi abbiamo, potendo essere uno Split, molto più comodo da installare, aria condizionata finestra o aria condizionata integrale con canali, quest’ ultimo è l’ installazione più costosa, in cui devono essere creati i canali che porteranno l’ aria condizionata in ogni stanza dell’ abitazione.
Costi di installazione dell’ impianto di climatizzazione split type

 

L’ installazione del climatizzatore di tipo Split è semplice, prima si installa l’ unità interna, dove l’ aria fuoriesce e poi l’ unità esterna, dove integra gli importanti componenti che la faranno funzionare.
Costi di installazione di un impianto di climatizzazione tipo Multi split

Qui l’ installazione diventa più laboriosa. L’ installazione di un multi Split dipende dal numero di locali da refrigerare. Qui l’ installazione più grande viene effettuata all’ interno dell’ abitazione, dato che questo sistema necessita di diverse spaccature interne collegate alla stessa unità esterna.

In questo caso il costo dell’ installazione varia principalmente in base alla distanza tra ogni unità e al rapporto di tutte le Splits rispetto all’ unità principale esterna.

Costi di installazione dell’ aria condizionata canalizzata

Il climatizzatore canalizzato funziona da un’ unica unità esterna, solitamente ad alta potenza, dalla quale sarà collegato ogni canale che ricoprirà ogni stanza dell’ abitazione. Il costo dell’ installazione è elevato e può essere aumentato a seconda delle dimensioni della casa o del numero di stanze che saranno refrigerate.

È possibile stimare il costo impostando una distanza massima di 4 metri tra ogni unità installata.

Negli impianti di climatizzazione, le aziende possono offrire servizi specializzati in una specifica marca o tipologia, assicurando che, grazie alla sua preparazione in una specifica apparecchiatura, l’ installazione sia impeccabile.
aria condizionata integrale Quando si sostituisce l’ aria condizionata

Il momento di utilizzo del vostro condizionatore d’ aria sarà il segnale per pensare di sostituirlo. Quando la vostra attrezzatura è in funzione da diversi anni e le sue prestazioni sono basse, le riparazioni stanno diventando sempre più costose e il suo consumo energetico è troppo elevato rispetto alle nuove apparecchiature a risparmio energetico.

Un tempo stimato di 10 anni, un impianto di refrigerazione vecchio di oltre 10 anni deve essere sostituito da uno più efficiente.

Costi di manutenzione aria condizionata

Tra i costi iniziali dobbiamo anche stimare il costo della manutenzione, in quanto è necessario un budget. La stessa azienda che esegue l’ installazione, è in grado di eseguire la manutenzione o, in mancanza di ciò, verifica se è necessaria la manutenzione.

La revisione consiste in 4 fasi: controllo della pulizia dei filtri nell’ unità interna, filtri nell’ unità esterna, livello del gas refrigerante nell’ apparecchiatura e buono stato dello scarico. Tale riesame dovrebbe essere effettuato almeno una volta all’ anno per garantire un funzionamento ottimale.

Sulla base di questo esame, gli specialisti decidono se effettuare la manutenzione o se riparare i guasti rilevati.

Per quanto riguarda i diversi costi che un impianto di climatizzazione può avere, essi possono variare a seconda della difficoltà di ogni modello da utilizzare nella vostra casa, oltre al metodo di calcolo che ogni azienda ha in particolare.

Quando scegliamo un condizionatore d’ aria portatile, split, split, wall o industriale, è obbligatorio conoscere il concetto di frigorie. Questa misura è una sorta di chilocaloria negativa, la sua funzione è misurare l’ assorbimento di calore. La potenza delle apparecchiature di aria può essere normalmente misurata in frigorie e watt.

Per acquistare l’ aria condizionata più adatta, è importante calcolare e conoscere il numero di frigorie necessarie per raffreddare l’ ambiente scelto, cioè la potenza dell’ apparecchio. Per questo c’ è una formula semplice, in media, circa 100 frigorie per raffreddare ogni metro quadrato di stanza. Una volta conosciuta la dimensione della stanza, sarà sufficiente moltiplicare per 100 la sua superficie in metri quadrati. Ciò significa che, ad esempio, una stanza di 20 metri quadrati può essere raffreddata con un apparecchio di circa 2.000 frigorie di potenza.

Va notato che in alcuni casi sono necessarie più di 100 frigorie per metro quadrato, come nel caso di grandi finestre, orientamento soleggiato, soffitte o piani superiori, dove i tetti sono soleggiati tutto il giorno. Per condizionare questi luoghi richiede una potenza superiore, equivalente a circa 150 frigorie per metro quadrato di superficie.